Problematica

Per ottimizzare centralmente l’intera sala server con macchine fino a quel momento distribuite, nel 2009 l’Area ICT dell’Università degli Stranieri di Perugia, in collaborazione con il partner DINETS srl, si e’ orientata verso una soluzione di ottimizzazione della sala server e di virtualizzazione come opportunità per gestire al meglio i server, diminuire il loro numero, abbattere i costi di manutenzione, far scendere il consumo di energia, migliorare le performance delle macchine e contemporaneamente aumentarne l’affidabilità. La scelta supporta anche il desiderio dell’azienda di contenere i costi complessivi di gestione della sala server, in un periodo di forte attenzione alla spesa.

HP e VMware, sono state preferite ad altri competitor, dopo attenta valutazione delle tecnologie disponibili tra i vendor, per la maturità e la completezza delle soluzioni proposte. Il progetto, è stato compiutamente attivato nel 2010 ed ha avuto la durata di un anno.
Fondamentale in questo processo e’ stato il ruolo di Dinets, che ha contestualizzato il progetto, disegnato l’architettura e realizzato la soluzione più idonea a soddisfare le esigenze del cliente, garantendo anche la scalabilità’ in vista di futuri sviluppi.

Soluzione

La soluzione e’ costituita dalla piattaforma HP Blade c3000 con 5 lame server bl460, i software VMware vSphere e VMware Center, e la piattaforma Storage HP EVA 4000 con capacita’ disco 13 TB.

Benefici

  • Virtualizzato circa l’80% dei servizi erogati;
  • Attivate 5 lame del blade per ospitare 15 server virtuali attivando la versione standard di VMware vSphere che garantisce alta disponibilità e il back-up consolidato;
  • Virtualizzare quasi tutte le applicazioni mission critical: sistemi Gestionali, l’infrastruttura MS Windows, Database Oracle;
  • Abbattuto il consumo di energia;
  • Diminuito drasticamente il tempo dedicato dagli operatori dell’Area ICT;
  • Liberato spazio fisico nella sala server, con conseguente risparmio di energia dedicata al raffreddamento dell’ambiente;
  • Il progetto per l’ente Universitario ha dimostrato un’attenzione ai costi e una sensibilità non comune nei confronti dell’innovazione tecnologica, valorizzando i benefici della virtualizzazione in termini di abbattimento dei costi e ottimizzazione dei server;
  • Obiettivo a medio termine dell’IT dell’Ateneo è quello di completare la centralizzazione delle applicazioni gestionali, sempre sfruttando la virtualizzazione.

In sintesi

Problematica:

  •  Ottimizzazione sal server e virtualizzazione per la gestione dei server

Soluzione:

  •  HP Blade 3000
  • Software VMware vSphere e VMware
  • Storage HP EVA  4000

Benefici:

  •  Virtualizzato circa l’80% dei servizi erogati
  • Abbattuto il consumo di energia
  • Diminuito drasticamente il tempo dedicato dagli operatori dell’Area ICT

Iniziare un nuovo progetto con noi è più semplice e sicuro.